NEWS > 22 marzo 2021

L’acqua e l’industria cosmetica: il ruolo delle aziende, l’educazione dei consumatori

L’acqua è l’elemento più prezioso del nostro pianeta terra: è la culla della vita sul nostro pianeta, è la risorsa che ci tiene vivi e in salute tutti i giorni. Un elemento che diamo troppo per scontato: secondo il WWF, l’incremento costante della popolazione sulla terra, la crescita delle attività industriali, l’agricoltura massiva stanno riducendo costantemente la quantità di acqua disponibile per ciascun individuo, e si stima che entro il 2025 due terzi della popolazione mondiale soffrirà di carenza di acqua. 

Il tema della mancanza di acqua sta diventando sempre più attuale tra aziende e addetti ai lavori dell’industria cosmetica. Negli ultimi anni si parla sempre più di "waterless beauty", con soluzioni innovative per formule senza acqua. Ma è veramente questa la soluzione più adatta?

L’acqua da sempre è un ingrediente alla base delle formule cosmetiche: è un riempitivo, un solvente che migliora la consistenza a la capacità di distribuzione del prodotto. Eppure, secondo un recente studio pubblicato da Harper’s Bazaar a fine 2020, per un approccio attento alla gestione delle risorse idriche, l’industria cosmetica deve agire a monte, controllando l’acqua utilizzata per la coltivazione o estrazione delle materie prime, per la lavorazione dei materiali di imballaggio, per il trasporto e per l’utilizzo vero e proprio del prodotto. Sono queste le fasi che portano ad un elevato spreco di acqua, sulle quali le aziende sono chiamate ad intervenire. Ma è necessaria anche una rieducazione del cliente finale, che deve essere maggiormente sensibilizzato su quali sono le modalità corrette di utilizzare un cosmetico e su come limitare lo spreco di acqua, in un dialogo costante tra produttore e consumatore. Una sfida che molte aziende di Cosmoprof Worldwide Bologna hanno deciso di raccogliere.

L’acqua e l’industria cosmetica: il ruolo delle aziende, l’educazione dei consumatori image 1
L’acqua e l’industria cosmetica: il ruolo delle aziende, l’educazione dei consumatori image 2
L’acqua e l’industria cosmetica: il ruolo delle aziende, l’educazione dei consumatori image 2

Maletti

Maletti è un’azienda italiana, nata nel 1936, specializzata in complementi e forniture di arredo per acconciatori e centri estetici. Lo scorso dicembre l’azienda ha condiviso con la propria rete di distributori internazionali una brochure con consigli pratici per un salone sostenibile. La corretta gestione dell’acqua è un tema fondamentale per Maletti: con una media di 20 clienti al giorno, in un anno un salone medio ha un consumo di acqua stimato di 540.000 litri. Tra le soluzioni proposte dall’azienda, la poltrona lavaggio modello Eden con trattamento a vapore caldo. Il sistema sviluppato in esclusiva da Maletti Group aumenta l’efficienza dei trattamenti e consente al parrucchiere di ottenere in un’unica seduta benefici di idratazione, purificazione da impurità e forfora, miglioramento del microcircolo con effetti anticaduta che normalmente si raggiungono con l’applicazione di trattamenti effettuati in successione con una conseguente ed immediata riduzione dell’acqua utilizzata per i relativi lavaggi e risciacqui.


Iteritalia

Iteritalia, fondata nel 1977, ha sviluppato una grande varietà di saponi Made in Italy grazie al costante supporto del Saponificio Rondinella, produttore dal 1956 di saponi secondo l'antica tradizione saponiera italiana. Il nuovo Shampoo Solido Corpo Capelli di Iteritalia è un prodotto multiuso, un’alternativa sostenibile ai comuni detergenti liquidi: con il 99% di ingredienti di origine naturale, a ridotto consumo di acqua e in confezione plastic free. Deterge dolcemente viso e corpo ed aiuta a preservare la naturale idratazione della pelle, mantenendola morbida, fresca e vellutata. Mantiene i capelli naturalmente morbidi, leggeri e docili al pettine. Lo Shampoo Solido Corpo Capelli aiuta a limitare lo spreco di prodotto: una barretta da 85gr può durare sino a 50/60 lavaggi.
 

Biofarma Group

Biofarma Group, azienda presente a Cosmopack, produce e confeziona cosmetici, integratori alimentari e dispositivi medici. Biofarma Group crede fortemente nello sviluppo sostenibile, in grado di garantire un nuovo benessere psico-fisico attraverso un corretto stile di vita supportato da nutraceutici, probiotici, dispositivi medici e cosmetici sempre più sostenibili. L’azienda ha sviluppato una linea di shampoo e balsamo solidi, a ridotto consumo di acqua, dalla forma compatta che li rende travel friendly e che facilita le soluzioni di packaging sostenibile FSC e biodegradabile. Le formulazioni, prive di conservanti ed acqua, hanno prestazioni superiori rispetto a quelle liquide, permettendo un dosaggio razionale delle quantità e riducendo al contempo gli sprechi di prodotto ed acqua.


Share article:

Last news

Iscriviti alla newsletter!

A cura di
Con il supporto di
In collaborazione con
Certificato da

COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA - Made by BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Registered office: Via Maserati 16, 40128 Bologna (Italy) - R.E.A. 1766978
© 2018 All right reserved - BolognaFiere Cosmoprof - Privacy Policy - Cookie Policy

Designed with by ArchiMedia 172.70.35.31

Seguici