NEWS > 12 maggio 2021

Le nuove funzionalità del packaging cosmetico

La rinascita dell’industria cosmetica passa dall’innovazione delle soluzioni di imballaggio. Il packaging cosmetico è il primo elemento di contatto tra consumatore e prodotto, e in quanto tale raccoglie in sé nuove aspettative e funzionalità.

Al packaging si chiede di essere sicuro ed igienico, di preservare l’integrità delle formule, di rispondere alle esigenze di tracciamento digitale, di essere un primo veicolo di comunicazione interattiva con il cliente, e non da ultimo di rispettare il più possibile l’ambiente. Rispondere al meglio a queste esigenze è l’obiettivo delle aziende di Cosmopack, salone di riferimento per la supply chain mondiale.

Le nuove funzionalità del packaging cosmetico image 1
Le nuove funzionalità del packaging cosmetico image 2
Le nuove funzionalità del packaging cosmetico image 2

Valmatic

L’emergenza sanitaria di questi mesi ha acceso i riflettori sul packaging monodose: igiene, dosaggio controllato, praticità e freschezza del contenuto sono solo alcuni dei vantaggi rispetto alle soluzioni tradizionali. Il monodose è inoltre la migliore risposta all’impossibilità di testare il prodotto nei negozi, perché permette al cliente una prima esperienza prima di procedere all’acquisto del formato convenzionale. Valmatic, leader nel settore delle monodosi termoformate, ha arricchito la sua proposta con una costante attenzione alla sostenibilità della produzione. I materiali standard offerti sono composti da RPET, proveniente fino all’80% da bottiglie riciclate, con alti standard qualitativi. Le macchine termoformatrici-riempitrici verticali Valmatic lavorano utilizzando diverse fasce di materiale, garantendo quindi uno scarto industriale in produzione vicino allo zero. Recentemente Valmatic ha sviluppato due linee di prodottiuna fiala stand-up e squeezable, ideale per sieri, skincare e trattamenti capelli, e una nuova gamma di contenitori termoformati in cartaPaperdose, pratica ed igienica, mantiene inalterate le proprietà organolettiche del contenuto grazie ad un sottile strato di PE che funge da barriera al liquido all’interno. Paperdose è differenziabile direttamente nella carta, consentendo alla materia prima di rientrare nel ciclo produttivo con un impatto sempre minore sulle CO2 emesse. 


Baralan

Uno dei maggiori player per il packaging cosmetico è Baralan. Nell’ultimo anno, l’azienda ha concentrato la produzione su soluzioni skincare, proponendo set completi per una bellezza più sostenibile. Tra le ultime novità, Baralan ha presentato la nuova linea di vasetti in vetro Maria Jars, sofisticata e sviluppata per un facile utilizzo, con capacità fino ai 100ml e un collo largo con nuovi accessori. In linea con l’attenzione di Baralan per la sostenibilità e le soluzioni di packaging ecosostenibile, i vasetti in vetro e gli accessori sono realizzati con materiali riciclabili per assicurare una riciclabilità completa del ciclo di vita dei prodotti. L’attenzione dell’azienda al tema della sostenibilità e dello sviluppo sostenibile si concretizza con prodotti realizzati con materiali sostenibili, come la nuova serie di packaging biobased, realizzati con un biopolimero completamente riciclabile, derivante da risorse rinnovabili e materiali naturali non legati alla catena alimentare. In futuro, continueranno gli investimenti per proporre un servizio di qualità, facendo leva sulla disponibilità di prodotti in stock e offrendo un modello di business che favorisce soluzioni in house, con impianti produttivi specializzati nelle decorazioni, per garantire ai consumatori un full packaging service. Ovviamente su scala internazionale, grazie alla presenza globale del brand con sedi in Italia, negli Stati Uniti e in Cina.


Capardoni

Anche Capardoni, azienda specializzata nel settore del packaging per la cosmetica e la profumeria, guarda al futuro con ottimismo e proattività. Nei prossimi mesi la produzione si concentrerà in particolar modo su prodotti skincare, sia viso che corpo, sul personal care e, con la ripresa della vita sociale, sui comparti make-up, nail polish e fragranze. L’azienda ha recentemente attivato un nuovo comparto logistico, per stoccare i prodotti più richiesti ed utilizzati dai clienti, ed essere ancora più pronta per i time-to-market richiesti. A caratterizzare la strategia di Capardoni è la sostenibilità aziendale. Tutti i siti produttivi sono alimentati esclusivamente con energia da fonti rinnovabili e utilizzano macchinari 4.0 per aumentare l’efficienza e ridurre l’impatto sull’ambiente. Il programma di ricerca pone inoltre al centro lo sviluppo di nuovi packaging sostenibili, da quelli di origine vegetale e quindi rinnovabili, alle plastiche riciclate e riciclabili. 

 

 

Share article:

Last news

Iscriviti alla newsletter!

A cura di
Con il supporto di
In collaborazione con
Certificato da

COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA - Made by BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Registered office: Via Maserati 16, 40128 Bologna (Italy) - R.E.A. 1766978
© 2018 All right reserved - BolognaFiere Cosmoprof - Privacy Policy - Cookie Policy

Designed with by ArchiMedia 172.69.63.135

Seguici